Un neo ti fa bella. Viaggio alla scoperta del puntino sulla pelle più famoso di sempre

Un neo ti fa bella. Viaggio alla scoperta del puntino sulla pelle più famoso di sempre

“La seduzione inizia da un neo, ovvero da una differenza, da ciò che contraddistingue l’unicità. Le attrici che hanno lasciato un ricordo indelebile nella nostra memoria sono state quelle che avevano qualche piccolo difetto: la perfezione femminile (e maschile) non lascia storia e nemmeno turbamento, può forse funzionare per una fotografia, per una pubblicità, ma non per la costruzione di un mito”.
(Paolo Crepet, medico, psichiatra e scrittore italiano)

E’ incredibile come un puntino sulla pelle nel corso dei secoli abbia determinato fascino e seduzione, il carattere di una persona, il suo futuro o persino la sua condanna a morte!

Ma andiamo […] Read more

La città di Monterotondo accoglie i ragazzi della “Marcha por la Paz”

La città di Monterotondo accoglie i ragazzi della “Marcha por la Paz”

Dalla Cattedrale della Sagrada Familia (Barcellona) in rotta verso Santiago de Compostela e Finisterre, con l’obiettivo di sviluppare e diffondere una marcia storica.

Questa è stata l’idea di Moses (Francia), creare una proposta di mobilitazione sociale chiamata Marcia per la Pace.

David, Bruno, Edi e Giannina, impegnati nel progetto “Marcha por la Paz” oggi hanno fatto tappa a Monterotondo, ospitati dai frati del Convento dei Cappuccini.

Partiti il 15 marzo 2017 da Santiago di Compostela, inizialmente con un gruppo di 12 persone di diverse nazionalità, i quattro ragazzi hanno iniziato a camminare verso Roma, con l’obiettivo finale di arrivare a Gerusalemme, in marcia per oltre 18 mesi e 6.500 km, seguendo il Cammino di […] Read more

La bufala della raccolta sangue per la leucemia di Riccardo Capriccioli

La bufala della raccolta sangue per la leucemia di Riccardo Capriccioli

Giralo per favore bimbo di 17 mesi necessita di sangue gruppo B positivo per leucemia fulminante. Tel. 328 2694447 Riccardo Capriccioli fai girare la mail è urgente e importante se la fermi sei un mostro.

Alla quinta persona che mi ha mandato questo messaggio su Facebook, mi impunto e chiamo il numero di cellulare che compare nel messaggio.

Sarà quel “se la fermi sei un mostro” finale o la punteggiatura improbabile o il fastidio di ricevere in continuazione lo stesso messaggio, anche da persone che non penseresti mai potessero girarti delle fake news che mi ha fatto impuntare e saperne di più.

Comunque, già […] Read more